Attività e progetti

Queste sono alcune delle attività che l’Istituto propone, parte integrante dell’offerta formativa. Ulteriori informazioni sono disponibili nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa link

  • Alternanza Scuola Lavoro (ora “Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento“): la tradizione storica dell’Istituto di attivare i percorsi di collaborazione con realtà aziendali è stata utilizzata negli ultimi anni per riprogettare i percorsi, in ottemperanza alla legge 107/2015, per guidare gli studenti verso un “saper fare” e “saper essere” basato su competenze di cittadinanza ben precise sviluppando la creatività, l’innovazione e l’auto-imprenditorialità. E’ opportuno ricordare
    • il progetto in collaborazione con Aiop education (Accademia italiana di Odontoiatria Protesica) per approfondire link;
    • il progetto “Giuseppe Ratti”: per mettere gli allievi in condizione di approfondire la conoscenza di figure imprenditoriali nell’area d’indirizzo, traendone spunti di riflessione sul percorso di realizzazione professionale e personale.
  • Attività di orientamento in ingresso e in uscita, con lo scopo di orientare gli studenti in uscita dalle scuole medie o coloro che provengono da altri percorsi scolastici verso il nostro Istituto e aiutare gli studenti iscritti agli ultimi anni dei corsi a scegliere le strade migliori per proseguire i loro percorsi formativi o nel mondo del lavoro. In questa attività rientrano:
    • gestione dei canali social (Facebook e Instagram ) dell’Istituzione scolastica: al fine di favorire l’ampia diffusione delle attività non solo a scopi orientativi ma come realtà che opera attivamente sul territorio ;
    • la partecipazione alla Settimana della Scienza ;
    • obiettivo università: lezioni frontali nelle quali si risolvono i quesiti proposti nei test d’ingresso delle facoltà a numero chiuso. Le materie coinvolte sono: Matematica, Fisica, Chimica e Biologia.
  • Integrazione alunni stranieri: corsi pomeridiani per alunni stranieri finalizzati all’apprendimento e/o consolidamento della lingua italiana.
  • Prevenzione del bullismo e del cyberbullismo: prevenire ed eventualmente intervenire in eventuali situazioni critiche, informare sui rischi del cyber-bullismo, attivare la formazione docenti con coordinamento della figura di riferimento per il bullismo prevista dalla normativa. L’Istituto è presente sulla Piattaforma ELISA .
  • Non ti scordar di me: Pulizia delle aree verdi e miglioramento dell’ambiente scolastico. L’Istituto aderisce alla campagna “Scuola sostenibiledi Legambiente.
  • Scu.Ter. “La persona al centro della scuola e del territorio”: iniziative curate in collaborazione con AC.MOS link per favorire l’integrazione e maturare il senso di appartenenza all’Istituto prevenendo la dispersione scolastica.
  • Una protesi per crescere: produzione di protesi dentarie per pazienti dell’Associazione “Protesi Gratuita di Torino”.
  • Più protesi per tutti: sensibilizzazione degli studenti verso le problematiche sociali. Miglioramento conoscitivo e qualitativo delle esercitazioni pratiche di odontotecnica.
  • Progetto promemoria Auschwitz link: iniziativa interdisciplinare e di interclasse organizzata in collaborazione con il comune di Torino che prevede l’adesione al progetto “treno della memoria”,  con l’obiettivo di mettere in evidenza l’emblematicità del Lager nella storia del nostro secolo e formare una coscienza etico-civile a partire dalla riflessione sul passato.
  • I progetti per l’educazione alla salute proposti dall’Istituto rientrano, nel loro insieme, nel quadro generale degli interventi di educazione alla salute e, partendo da un’ottica di prevenzione ed informazione (ricordiamo a questo proposito i progetti di prevenzione dei tumori e delle tossicodipendenze, nonché di sensibilizzazione alla donazione di sangue), vogliono sostenere gli allievi nel loro processo di crescita, con un’attenzione mirata alla promozione delle competenze psico-sociali.
  • I progetti per l’educazione alla cittadinanza e alla legalità portano ad acquisizione di strumenti per la decodifica e rielaborazione delle informazioni fornite dai mass media e in rete sul tema dell’immigrazione e della legalità e favorire la prevenzione dei fenomeni di discriminazione con l’intervento di testimoni diretti.
  • Il progetto apertura della biblioteca link e promozione della lettura: gli ambienti della Biblioteca, rinnovati, vogliono offrire agli allievi uno spazio di condivisione e un servizio di informazione e documentazione, in un contesto pensato in termini di accoglienza e dinamicità, organizzato in modo funzionale ed efficiente. In esso sarà possibile progettare, organizzare e attuare programmi di attività di promozione della lettura. Infine, dopo un accurato lavoro di catalogazione, la biblioteca scolastica potrà rapportarsi con le biblioteche pubbliche del territorio, alle quali sarà collegata attraverso il circuito “Torino rete libri”. Rientrano in questo progetto:
    • l’iniziativa “Io leggo perchélink alla quale il nostro Istituto aderisce;
    • progetto “Dal libro al film e ritorno”: un percorso formativo rivolto ai Docenti e agli Studenti dei vari ordini di scuola. Gli strumenti metodologici, gli aspetti narratologici, i codici estetici, i temi e i generi del racconto, la didattica digitale e la valutazione dei contenuti originali prodotti.
  • Protocollo di consegna e adattamento alle lenti progressive: per trasmettere agli alunni delle classi quarte Ottici gli elementi teorici e pratici inerenti il protocollo di consegna e adattamento alle lenti progressive
  • Studenti Atleti di Alto Livello. Una sperimentazione didattica del Ministero dell’Istruzione per permettere agli allievi che svolgono attività agonistica di alto livello di superare le difficoltà dovute ad una frequenza scolastica non sempre regolare.
  • Scuola Polo Nazionale Nuovi Ottici. L’Istituto “G. Plana” è capofila della rete di scuole coinvolte nel progetto “LEAN OTTICI”: uno spazio permanente in cui tutte le scuole di ottica aderenti possono confrontarsi e condividere le best practice sviluppate per l’attuazione del D.lgs. 61/17, definire i profili professionali in uscita per il percorso ottico ed arricchire l’offerta formativa. Visita il sito del polo link.
  • Lean Organization. La finalità del progetto è quella di somministrare agli studenti il pacchetto della Lean Organization fornito dall’Unione Industriale di Torino attraverso un KIT formativo di sedici ore. La metodologia da utilizzare per la realizzazione del progetto si basa principalmente sulla didattica laboratoriale; si farà uso del KIT di apprendimento fornito dall’Unione Industriale di Torino, per l’insegnamento della Lean Production, in quanto il nostro istituto è firmatario del Protocollo di Intesa con Scuole e Atenei di Torino e dell’accordo di rete scolastica “Lean Education Network Torino”, promosso dall’Unione Industriale di Torino.
  • Ausili ottici per la lettura. Il progetto ha l’obiettivo di produrre un ausilio ottico per gli studenti della sezione coordinata presso il carcere che, in alcuni casi, presentano difficoltà nella lettura a causa della presbiopia. Per la realizzazione del progetto, si prevede di coinvolgere le classi seconde dell’indirizzo ottico nel laboratorio di lenti oftalmiche dell’Istituto. Il progetto coinvolgerà l’intera classe poiché coincide con parte della programmazione disciplinare del secondo anno della disciplina di lenti oftalmiche. Visita l’articolo relativo all’a.s. 2021/22 link.
  • Web Radio. A seguito del corso di formazione sulla web radio organizzato da Città Metropolitana di Torino, alcuni allievi formeranno una redazione web costituita da allievi dell’Istituto allo scopo di produrre materiale per le pagine social. Il team si occuperà della selezione degli allievi della redazione, della loro formazione e faranno da referenti del progetto, grazie anche alle precedenti esperienze da loro svolte presso la Camera di Commercio nell’ambito del PCTO. Oltre al gruppo di redazione principale, saranno individuati uno o due allievi per ogni classe con il compito di promuovere le attività della propria classe, attraverso materiale da pubblicare sui social.
  • Planacanestro. La disciplina della pallacanestro è una delle attività fisico-sportive più consigliate nel delicato periodo dell’adolescenza. I giovani passano in modo naturale dal movimento al gioco e, proprio acquisendo gli strumenti per giocare, si esprimono come persone, utilizzano la propria fisicità e creatività ed inoltre soddisfano il loro bisogno di gratificazione e di auto-affermazione. La pallacanestro è uno sport che prevede la solidarietà, la responsabilizzazione dell’individuo al servizio dello spirito di squadra; è uno sport che esige un rispetto assoluto delle regole e del gruppo, uno sport intelligente, dalla forte valenza cognitiva per l’affascinante complessità delle regole ed i numerosi elementi che intervengono nel gioco.


Lascia un commento